Healthcare workers carrying vaccines on a motorbike to remote communities, Nigeria

Accesso e salute globale

In molti paesi al mondo i sistemi sanitari sono inadeguati ai bisogni dei loro cittadini e milioni di persone non hanno adeguato accesso alle cure, per ragioni economiche, distributive o semplicemente perché le soluzioni di cui avrebbero bisogno – siano esse un farmaco, un vaccino o un prodotto Consumer – non sono ancora state scoperte.

Mosquito biting a human

Per svolgere il nostro ruolo nell'affrontare queste sfide globali per la salute e estendere i benefici dei nostri prodotti a più persone nel mondo, stiamo lavorando a livello internazionale su vari fronti: ricorrendo all’open innovation per rispondere a bisogni medici insoddisfatti (come nel caso di malaria, tubercolosi, febbre tifoide, shigellosi), testando nuovi modelli di business per estendere l'accesso ai nostri prodotti e collaborando con terze parti per rafforzare infrastrutture e programmi sanitari.

Un impegno riconosciuto da quattro importanti classifiche:

  • Access to medicine Index, dall'avvio del ranking nel 2008

  • Access to Vaccines Index 2017

  • Patient view 2018, con ViiV Healthcare, per il quarto anno consecutivo

  • Dow Jones Sustainability Index - Industry Leader Pharmaceuticals 2019

Anche l’Italia gioca un ruolo cruciale per trovare risposte ai bisogni di salute globale: da oltre 10 anni l’impegno del GSK Vaccines Institute for Global Health di Siena sostiene lo sviluppo di vaccini per malattie infettive neglette dal grande impatto sulla salute pubblica dei paesi in via di sviluppo.