Il volontariato d’impresa

Volontari Orange day

La VII Indagine Osservatorio Socialis 2016, su 319 aziende, mostra come due imprese su dieci, tra quelle impegnate in responsabilità sociale d'impresa, offrano tra le modalità di intervento giornate di volontariato aziendale.

In GSK esortiamo tutti i colleghi a dedicare del tempo alla collettività con programmi strutturati, diversi per durata e impegno, promossi dall'azienda.

Ecco i programmi GSK:

Pulse

La PULSE Volunteer Partnership è un'opportunità di volontariato di competenza che consente ai dipendenti idonei di abbandonare temporaneamente il loro ruolo di GSK per lavorare a tempo pieno presso un'organizzazione no-profit per tre o sei mesi.

Solo a titolo di esempio, dalla creazione di PULSE nel 2009, GSK ha inviato oltre 100 dipendenti a lavorare con Save the Children in più di 35 sedi dell'associazione in tutto il mondo.

Pulse Italia

E' il nostro programma di sostegno a Dynamo Camp, attraverso l'impegno diretto dei colleghi GSK presso il campus di terapia ricreativa di Limestre, a valle di un percorso di selezione effettuato da Dynamo stessa.

Dynamo Camp accoglie ogni anno, gratuitamente, bambini e ragazzi affetti da diverse patologie per un periodo di vacanza e svago: sono bambini e ragazzi dai 7 ai 17 anni affetti da patologie gravi e croniche, principalmente oncoematologiche e neurologiche, sindromi rare e spina bifida. Gli ospiti provengono da tutte le regioni d'Italia.
Per supportarli e assisterli, Dynamo mette in campo un numero sempre crescente di volontari: solo nel 2016 i volontari totali sono stati 777, su 1231 candidati, per un totale di 3000 piccoli ospitati.

Dal 2010 ad oggi sono stati oltre 800 i volontari GSK impegnati a vario titolo con Dynamo Camp. Nel solo 2018, 96 colleghi si sono presi cura dei bambini nei periodi di soggiorno presso il Camp.

Orange week

E' la settimana dedicata a Save the Children. Ogni anno, nelle sedi GSK in Italia (Baranzate, Parma, Rosia, Siena, Verona), un pool di volontari organizza iniziative di raccolta fondi, destinati a sostenere le attività di Save the Children.

Orange day

Dal 2014 oltre 660 colleghi hanno dedicato una giornata lavorativa ad attività solidali presso 6 diverse associazioni no profit del territorio, come ad esempio Banco Alimentare, Unicef, Telethon.
Lo scorso anno, nel mondo, l'Orange Day GSK ha visto 2413 partecipanti, in 44 paesi aderenti.