Skip to Content Skip to Search

GVGH ottiene un importante finanziamento da CARB-X per lo sviluppo di due nuovi vaccini per la lotta alla resistenza degli antibiotici

  • 18 milioni di dollari per lo sviluppo di due nuovi vaccini contro lo Streptococco di Gruppo A e la Salmonella invasiva.
  • 2 gravi infezioni batteriche che uccidono ogni anno centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo e per cui a oggi non esistono vaccini disponibili
  • Oltre 50 milioni di euro i finanziamenti pubblici e privati attratti dall’Istituto in dieci anni

La strada per la ricerca di vaccini contro due gravi infezioni batteriche, lo Streptococco di Gruppo A e la Salmonella invasiva, si fa meno in salita. CARB-X (Combating Antibiotic-Resistant Bacteria Biopharmaceutical Accelerator) ha appena annunciato la decisione di finanziare GSK Biologicals e la sua affiliata, il GSK Vaccines Institute for Global Health (GVGH), con sede a Siena, per lo sviluppo di due nuovi vaccini volti alla prevenzione di infezioni che uccidono ogni anno migliaia di persone in tutto il mondo e per cui a oggi non esiste un vaccino disponibile. I finanziamenti, se gli obiettivi di progetto verranno raggiunti, ammonteranno ad oltre 18 milioni di dollari.

È la prima volta che CARB-X - che fa capo all’Università di Boston e che include, fra gli altri, Il Wellcome Trust, la Bill & Melinda Gates Foundation (BMGF), e il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) - assegna questo tipo di finanziamento nel nostro Paese.

I vaccini sono una delle armi più potenti per la lotta contro l’antibiotico resistenza. I vaccini non solo prevengono l’infezione ma riducono anche l’uso degli stessi antibioticicommenta Erin Duffy, R&D Chief of CARB-X è importante quindi sostenere lo sviluppo di terapie innovative, preventive e diagnostiche per gestire al meglio le infezioni batteriche resistenti agli antibiotici stessi”. Per questo motivo i due progetti, attualmente in fase di sviluppo, hanno un impatto sostanziale sulla Salute Globale.

Oltre dieci anni di attività e un obiettivo ambizioso: contribuire a ridurre il divario tra disponibilità e accessibilità dei vaccini per i paesi in via di sviluppo. Il GSK Vaccines Institute for Global Health (GVGH) opera all’interno del Centro Ricerche GSK Vaccines di Siena e conta circa 50 collaboratori. Lo Streptococco di Gruppo A e la Salmonellosi sono entrambi parte del portfolio progetti dell’Istituto.

“GVGH è impegnato ogni giorno a lavorare con i partner per sviluppare vaccini efficaci e a basso costo che proteggano le comunità vulnerabili da alcune delle malattie più diffuse che causano un'elevata morbilità e mortalità nei paesi in via di sviluppo - commenta Francesco Berlanda Scorza, Direttore di GVGH. "Grazie al supporto di CARB-X, abbiamo l'opportunità di portare avanti lo studio di vaccini innovativi contro la salmonella e lo streptococco di gruppo A e contribuire alla lotta contro la resistenza antimicrobica (AMR)".

 L’ambizione di GVGH. Oltre 2 miliardi di persone nel mondo sono a rischio di contrarre malattie infettive: è guardando a dati come questi che GVGH porta avanti la propria missione. Il modello è innovativo: i ricercatori di GVGH svolgono all’interno dell’Istituto la ricerca e le prime fasi di sviluppo clinico di un vaccino che poi viene trasferito a partner esterni per completare gli studi clinici per la registrazione, la produzione e la distribuzione.

I progetti di GVGH: Dal 2008 l’Istituto ha portato avanti molteplici progetti per lo sviluppo di nuovi vaccini. Attualmente non ci sono vaccini disponibili per lo Streptococco di Gruppo A e la Salmonella invasiva.

Il comunicato stampa diffuso oggi da CARB-X è disponibile sul sito CARB-X.org